Il cambiamento

Riconoscerne appieno il significato
Articoli | 18/05/2016

Caro amico/a,
spesso sentiamo parlare di cambiamento senza riconoscerne appieno il significato.

Per questo ho pensato di farti un regalo, dandoti una visione d’insieme di che cosa intende questo processo, così naturale, così utile, ma spesso contrastato dalle nostre pseudo-scelte.
Perchè cambiare nella vita non è obbligatorio, è semplicemente inevitabile.

Vivo con immensa passione il mio lavoro e quando vedo le persone sbocciare nella loro vita, quando mi raccontano le loro esperienze, allora mi rendo conto che tutto ha un senso e che la vita è meravigliosa!

Se vuoi puoi leggerle a questo link: https://www.facebook.com/anatomiaintuitivathetahealing/posts/1497451867224566:0

Con il Theta Healing puoi andare alla radice dei tuoi attriti, puoi andare a sciogliere tutte le resistenze che ti tengono lontano dal tuo sogno, dalla tua personale felicità.
Tutti possiamo essere felici, anzi, è una cosa così naturale da essere sempre presente, ma siamo stati educati in modo da pensarla come un concetto lontano, quasi alieno.

Ho studiato (e sto ancora studiando) per dare dei mezzi concreti, per dare un’educazione “al buon vivere”.
Mezzi semplici, concreti, potentissimi.
Ma non mi dilungo oltre.
Ti auguro una buona lettura … sono sicuro che ti sarà molto utile.

Cristian

Per i trattamenti Cristian Caregnato riceve a:

Vicenza e Rovigo

Per fissare un appuntamento chiama il numero
335 674 0706
sono disponibili sessioni anche via skype
NOTA BENE: Tutte le tecniche contenute in questo sito consistono nell'interpretazione dello stato energetico e globale della persona. Non comportano valutazioni diagnostiche di tipo medico, non costituiscono cure o terapie mediche. Esse sono un sostegno collaborativo e non intendono assolutamente sostituirsi all'azione del medico curante. Le dichiarazioni contenute nel presente sito non sono destinati a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Queste informazioni vengono date esclusivamente per scopi didattici.
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti e gli articoli di approfondimento: